Sostenibilità

Con i pannelli ICF Italia si rispetta l’ambiente, perchè si riducono i consumi energetici.

Lo sviluppo sostenibile è un processo finalizzato al raggiungimento di obiettivi di miglioramento ambientale, economico, sociale ed istituzionale, sia a livello locale che globale. Tale processo lega quindi, in un rapporto di interdipendenza, la tutela e la valorizzazione delle risorse naturali alla dimensione economica, sociale ed istituzionale, al fine di soddisfare i bisogni delle attuali generazioni, evitando di compromettere la capacità delle future di soddisfare i propri. In questo senso la sostenibilità dello sviluppo è incompatibile in primo luogo con il degrado delle risorse naturali (che di fatto sono esauribili) [da Wikipedia].


Il concetto di SOSTENIBILITÀ implica e comprende quello di RISPARMIO ENERGETICO.

Gli edifici realizzati con pannelli ICF ITALIA, grazie ai notevoli spessori di materiale isolante (variabili da 6+6 a 15+15cm) e alla corretta stratigrafia delle pareti (presenza dello strato interno di cls di spessore variabile da 15 a 30cm), sono caratterizzati da ottime prestazioni termoigrometriche e possono essere facilmente certificati in classe A ai sensi della Direttiva Europea 2002/91/CE.

Le pareti ICF ITALIA sono state attentamente analizzate da docenti universitari sia in regime estivo che invernale, ricavando tutti i parametri richiesti dalle vigenti normative (D.Lgsl. 311/06 e s.m.i.). Sono disponibili, a richiesta, le relazioni di calcolo comprovanti i valori di:
  • trasmittanza termica
  • trasmittanza termica periodica
  • sfasamento
  • attenuazione
  • verifica condensa interstiziale
  • verifica condensa superficiale
  • analisi ponti termici

Per verificare che una parete consenta di avere un risparmio energetico e un buon livello di comfort interno sia in estate che in inverno è necessario controllare che i parametri che concorrono al calcolo del fabbisogno di energia per il riscaldamento ed il raffrescamento siano contenuti al di sotto di alcuni limiti.

Una buona parete quindi deve avere:
1. Trasmittanza termica U < 0,25 W/mqK (questo limite varia a seconda della zona climatica di riferimento). 2. Massa superficiale Ms > 230 Kg/mq

In alternativa alla verifica della massa superficiale possiamo classificare la parete in base ai parametri dinamici di sfasamento, attenuazione e trasmittanza termica periodica
1. Trasmittanza termica periodica Yie < 0,12 W/mqK 2. Sfasamento termico compreso tra 8 e 10 ore 3. Fattore di attenuazione compreso tra 0,3 e 0,4

Spessore interno di isolante (cm) Sezione di cls (cm) Spessore esterno di isolante (cm) Trasmittanza (W/mq*K) Sfasamento termico (h) Fattore di attenuazione Trasmittanza termica periodica Yie Ms
(Kg/mq)
6,0015,006,00 0,2627,9100,041 0,011348,60
6,0015,007,50 0,2358,0370,037 0,009349,05
7,5015,007,50 0,2138,1770,033 0,007349,50
7,5015,0010,00 0,1848,4280,029 0,005350,25
7,5015,0015,00 0,1459,1020,024 0,004351,75
6,0020,006,00 0,2618,7270,030 0,008463,60
6,0020,007,50 0,2348,8510,027 0,006464,05
7,5020,007,50 0,2128,9880,024 0,005464,50
7,5020,0010,00 0,1839,2370,021 0,004465,25
7,5020,0015,00 0,1449,9090,018 0,003466,75
6,0025,006,00 0,2599,6980,022 0,006578,60
7,5025,007,50 0,2119,9580,018 0,004579,50
7,5025,0010,00 0,18310,2060,016 0,003580,25
7,5025,0015,00 0,14410,8790,013 0,002581,75
7,5030,007,50 0,21011,0410,014 0,003694,50
7,5030,0010,00 0,18211,2900,012 0,002695,25
pannelli versione “extra”
10,0015,0015,00 0,1319,3700,020 0,003352,50
10,0025,0015,00 0,13011,1440,011 0,001582,50
pannelli versione “maxi”
15,0015,0015,00 0,11010,0700,016 0,002354,00
15,0025,0015,00 0,10911,8430,009 0,001584,00


Le normative, oltre a limitare i parametri sopra citati, impongono la verifica dell’assenza di condensa superficiale. Per quanto riguarda la condensa interstiziale, invece, si deve verificare che in inverno si formi una quantità di condensa limitata entro quantità rievaporabili nella stagione calda. Il controllo di tutti questi parametri, già implicitamente rispettati per le pareti realizzate con sistema ICF ITALIA, assicura il raggiungimento di buone condizioni di comfort ambientale interno sia in estate che in inverno.