ICF Italia
MENU

Pannelli ICF Monobì

I pannelli sono costituiti da lastre stampate aventi spessore variabile a seconda delle esigenze strutturali di calcolo e di trasmittanza. Si compongono di una parte inferiore (fondello in EPS) che viene appoggiata sulla casseratura di sostegno e da una parte superiore (pignatta in EPS) che si incastra solidalmente alla prima per conformare i travetti da gettare in opera.

Pannelli ICF Monobì

L’ingombro in pianta delle lastre è di 63*63cm. L’assemblaggio del “fondello” e della “pignatta” offre la possibilità di realizzare solai monodirezionali oppure, ove necessario per esigenze statiche, solai a piastra bidirezionali, che consentono la riduzione di circa il 40% degli spessori strutturali rispetto a un solaio di tipo tradizionale, nonché di aumentare le luci libere. La coibentazione risulta continua ed uniforme, grazie alla presenza delle apposite lastre “sottotrave” che possono essere impiegate anche per la realizzazione di solette piene o di parti aggettanti (balconi) in cemento armato.

Solaio Bidirezionale
Solaio a piastra ICF

La praticità dei solai ICF MONOBI si esplica inoltre grazie alla presenza, all’intradosso, di opportune lamierine inglobate nel polistirene alle quali è possibile fissare le lastre in cartongesso di finitura o applicare carichi sospesi. La particolare conformazione di tali lamierine, oggetto di brevetto, garantisce l’ancoraggio delle lastre di finitura alla parte in cemento armato anche in caso di incendio.

Il solaio ICF MONOBI risulta particolarmente vantaggioso anche in termini economici, poiché la semplicità che lo caratterizza si traduce in un costo di esecuzione molto contenuto rispetto agli altri sistemi in EPS presenti sul mercato.

Inoltre la posa in opera, che prevede la realizzazione dell’impalcato di sostegno “continuo”, risulta più sicura per gli operatori nei confronti del rischio di caduta dall’alto, in conformità alle prescrizioni introdotte dalle norme vigenti in materia di sicurezza nei cantieri. Anche il trasporto è favorito, in quanto i pannelli possono essere facilmente impilati ed occupano un volume molto ridotto.

Pannelli ICF Monobì
Scarica la brochure del SOLAIO ICF MONOBI’

Caratteristiche tecniche del solaio ICF MONOBI

  • Passo dei travetti, 60cm
  • Larghezza dei travetti, 10cm oppure 12cm
  • Peso proprio, circa 10kg/mq
  • Spessore fondello, variabile da un minimo di 3.5cm a un massimo di 6cm
  • Spessore pignatta, variabile a seconda delle esigenze di calcolo
  • Resistenza al fuoco (*), 120min
  • Trasmittanza termica, variabile da un minimo di 0.32 a un massimo di 0.28W/mq*K
  • Potere fonoisolante (*), 60dB
  • Livello di calpestio normalizzato (*), 49dB

(*) valori previsionali ricavati per via teorica, riferiti a solai di spessore 3.5/16+20cm con finitura di intradosso costituita da lastre in cartongesso e di estradosso costituita da apposito strato di massetto in sabbia-cemento.

Si evidenzia che l’impiego di un solaio “a piastra” o “bidirezionale” consente di ottimizzare al massimo le prestazioni strutturali degli edifici a pareti portanti, non solo perché permette di ridurre gli spessori dell’impalcato, ma anche perché distribuisce nel migliore dei modi le azioni orizzontali e verticali sulle pareti che lo sostengono, con evidenti vantaggi in termini di armature globali e nel dimensionamento delle fondazioni.

Solaio Bidirezionale

Le nostre collaborazioni