ICF Italia
MENU

Risparmio economico

Il sistema costruttivo ICF ITALIA permette di realizzare edifici di elevata qualità contenendo i costi.

In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando risulta di fondamentale importanza contenere i costi di costruzione degli edifici. Con il sistema ICF ITALIA le economie realizzative sono molteplici e, fermo restando il livello qualitativo finale, riguardano gli aspetti strutturali, impiantistici e di gestione dell’edificio.

L’azienda ICF ITALIA ha svolto numerose analisi e computazioni volte a verificare l’effettività di questo risparmio che, prendendo a paragone un edificio di tipo tradizionale realizzato a travi e pilastri, si aggira intorno al 20% del costo di costruzione al grezzo strutturale “coibentato”. Si riporta nel seguito, a titolo puramente esemplificativo, un computo metrico e il disegno di un piccolo edificio realizzato con tecnologia ICF ITALIA, tramite il quale ciascuno potrà, inserendo i singoli prezzi, ricavare il costo di costruzione.

L’azienda ICF ITALIA ha contribuito alla redazione di uno specifico volume tecnico (autore ing. Cristian Angeli) dedicato nello specifico alla analisi dei costi di edifici realizzati con sistema ICF e messi a confronto con i costi di analoghi edifici realizzati in modo tradizionale o in legno.

Consulta le pubblicazioni

Tale pubblicazione dimostra che il costo di una parete ICF posata in opera, gettata e rifinita a regola d’arte, non supera i 90€/mq, pertanto è inferiore di oltre il 20% rispetto a quello che costerebbe realizzarla in modo tradizionale in laterizio. Nel caso di pareti in legno il vantaggio economico risulta addirittura superiore al 30%. Ma vi è di più. Seppure tali valori assoluti siano già confortanti, ad essi andrebbero aggiunti tutta una serie di vantaggi economici più difficilmente quantificabili in termini numerici ma sicuramente presenti, quali ad esempio:

  • Il minor costo delle fondazioni (le pareti portanti scaricano il peso dell’edificio sul terreno in modo molto omogeneo)
  • L’assenza di travi ai piani (poiché i solai poggiano direttamente sulle pareti)
  • La rapidità esecutiva che riduce i tempi di cantiere e quindi velocizza il rientro dei capitali investiti
  • I minori oneri per la sicurezza (poiché in un cantiere ICF ci sono meno rischi per i lavoratori)
  • La velocità ed economicità di realizzazione delle tracce per gli impianti
  • I minori oneri da sostenere per l’isolamento acustico delle pareti (grazie alla presenza della lastra continua in c.a.)

Oltre a tutto ciò occorrerebbe tenere ulteriormente conto del livello qualitativo dell’edificio che si ottiene:

  • Sicurezza strutturale antisismica
  • Bassi costi di gestione per il riscaldamento e il raffrescamento
  • Benessere abitativo

Le nostre collaborazioni