ICF ITALIA per la ricostruzione delle scuole in Emilia-Romagna

Il sistema costruttivo ICF ITALIA è stato adottato per la ricostruzione di due edifici scolastici in Emilia Romagna.


Costruzione scuola Novi (MO)

Costruzione scuola Poggio Renatico (FE)





Con bando della Regione Emilia Romagna è stata appaltata la realizzazione di 28 scuole a seguito del recente sisma che ha interessato la regione. Più precisamente l’appalto aveva per oggetto i lavori di realizzazione di nuovi edifici scolastici in sostituzione delle scuole gravemente danneggiate e prevedeva che gli edifici venissero realizzati con sistemi performanti sotto il profilo della sostenibilità ambientale, della velocità esecutiva e della sicurezza antisismica.

ICF scuola Poggio Renatico

A tale proposito era stato esplicitamente contemplato nel capitolato d’appalto il sistema costruttivo a “pareti portanti in cemento armato realizzate entro casseri in polistirene”, tipo ICF. Per questo ambizioso bando sono state presentate ben 310 offerte da 91 imprese provenienti da ogni parte d´Italia. Le imprese che si sono aggiudicate gli interventi (nel nostro caso l’A.T.I. avente capofila la BRC SPA di Genova) avevano a disposizione solo 50 giorni per iniziare e concludere i lavori, obiettivo reso possibile grazie all´impiego del sistema costruttivo ICF ITALIA.
ICF scuola Novi

Gli edifici scolastici che sono stati realizzati con i pannelli ICF ITALIA sono ubicati nei comuni di Novi (Modena) e Poggio Renatico (Ferrara) ed hanno superficie lorda in pianta rispettivamente di 3.100 e 2.000 mq.

ICF scuola Poggio Renatico

I lavori sono iniziati nel mese di agosto 2012 e sono terminati a fine ottobre.